Blog

Quale vino abbinare con la pizza? I nostri consigli in occasione del World Pizza Day

Quale miglior modo di celebrare questo piatto orgoglio nazionale, se non suggerendovi i migliori abbinamenti con i nostri vini?

Questa giornata, riconosciuta al livello mondiale, cade il 17 gennaio non a caso. Coincide infatti con la festa di Sant’Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli.

Difficile trovare qualcuno che non ami la pizza in tutto il pianeta. Grazie alle mille varianti di impasto, ingredienti e cotture soddisfa veramente tutti i palati. E per molti rappresenta un vero e proprio comfort food.

La maggior parte dei pizza lover si ostina ancora ad accompagnare questo gustoso piatto con la birra. Ma è decisamente un abbinamento poco azzeccato. Lo sapevate? Vi spieghiamo perché.

Pizza e birra è lievito party! Entrambe sono a base di cereali e lieviti e abbinandole creiamo quindi un duplicato. Dopo il pasto potrete sentirvi gonfi e appesantiti, e la digestione non sarà agevolata.

I migliori abbinamenti, secondo noi e non solo, sono proprio con il vino. Grazie alla gran varietà di materie prime utilizzate per la pizza e all’immensa varietà di vini, vitigni e stili presenti anche soltanto in Italia, il divertimento è assicurato.

Certo tutta questa varietà può complicare un po’ la scelta, ma ecco qualche suggerimento per non sbagliare e godersi a pieno la serata pizza.

Margherita

All’indiscussa regina delle pizze serve un accompagnatore che sappia complimentarla e allo stesso tempo essere alla sua altezza. L’acidità del pomodoro, che sia ciliegino, San Marzano o classico, va bilanciata con un vino con una buona spalla acida, con corpo medio e non troppo alcolico. Profumato ma non troppo intenso per non sovrastare la semplicità degli ingredienti.

Per noi la scelta ricade senza dubbio su Rosa del Sud, il nostro rosato da uve Nero d’Avola.

Pistacchiosa

Siete proprio dei golosoni!

Questa pizza a base di stracciatella o bufala, pistacchio e mortadella è ormai presente in moltissime pizzerie. È una pizza cremosa e con una buona intensità gustativa. Secondo noi per essere bilanciata ci vuole la bollicina.

Il nostro Gadì Spumante la accompagna perfettamente, sgrassando e rinfrescando il palato ad ogni fetta.

Salsiccia e Friarielli

Davvero buonissima! Chiama a gran voce vini più audaci come ad esempio il Syrah.

L’abbinamento funziona molto bene grazie alle spezie utilizzate per la salsiccia e all’intenso sapore della carne. Il nostro Syrah vi accoglierà con le sue intense suggestioni di mirtilli, prugne e ciliegie, e un sorso lungo e avvolgente.

Crudo, rucola e grana

Anche chiamata San Daniele, è una delle pizze più amate. Gustosa ma non troppo impegnativa e che si sposa molto bene con vini bianchi freschi e di buona intensità aromatica.

Il nostro Grillo è un ottimo compagno, per raggiungere un equilibrio gustativo ricco ed elegante.

Vegetariana

Se ami questa pizza, è probabile che ti piacciano i vini bianchi freschi e profumati, ed è una fortuna che stiano così bene insieme. La pizza vegetariana o ortolana, come preferite chiamarla, è a base di pomodoro e altre verdure fresche di stagione. Va a nozze con il nostro Catarratto Gadì, un vino bianco secco di medio corpo, con un ampio bouquet di erbe mediterranee, agrumi e frutta a polpa gialla.

Capricciosa

Ricca e gustosa, questa pizza base margherita con prosciutto, funghi, carciofi e alle volte olive, è perfetta se mangiata in compagnia di un vino rosso di buona struttura e dai tannini morbidi.

Potreste provare il nostro Nero d’Avola dal ricco bouquet di frutta rossa e nera. Vi accompagnerà con un sorso corposo e scorrevole e un delizioso finale speziato.

Da provare anche con pizze elaborate a base di altri salumi.

Quale abbinamento proverete? Fatecelo sapere scrivendoci e taggandoci su Instagram e Facebook!

previousnext